Il motto adottato dalla nostra Presidente per quest’anno sociale “Omnium rerum principia parva sunt” ha trovato perfetta esplicazione nello spirito che ha contraddistinto la XXIV Conferenza dei Delegati.
Tutte le cose all’inizio sono difficili, diceva Cicerone, e dalla difficoltà noi Leo abbiamo saputo alzarci e affrontare, per la prima volta, una Conferenza dei Delegati in modalità online.
In occasione della giornata del 25 Aprile 2020 si è scelto come la Storia proseguirà e su quale spirito, l’attività del Distretto 108 A andrà avanti dal prossimo Luglio.
La Conferenza dei Delegati convenzionalmente segna il momento del riconoscimento dei risultati ottenuti in mesi di costante e profondo sforzo, in un anno sociale tanto impegnativo per ogni socio, quanto quello che ci ha visto dover fronteggiare un nemico senza volto, tanto subdolo e pericoloso.
La convivialità, il profumo della compagnia e i sorrisi, sono stati sostituiti da uno schermo del computer, le mani e gli abbracci non hanno avuto lo stesso calore ma la gioia negli occhi dei Presidenti e del Direttivo, ha ribadito quanto il legame e l’affetto fra i soci, abbatta le distanze e si fortifichi nelle difficoltà.
Ad allietare questo forte confronto, i soci Lions che sono intervenuti a partire da Stelio Gardelli che ha salutato con parole emozionanti tutti i presenti, ribadendo il legame profondo che lega il mondo Lions a quello Leo e che ha potuto conoscere nella sua esperienza triennale come Chairperson.
Il vice Governatore, Francesca Romana Vagnoni, ha tenuto ad essere presente, riconoscendo la solerzia e lo spirito che i ragazzi hanno dimostrato e l’appoggio che i “grandi” hanno fornito e forniranno per assicurare il cammino di crescita e formazione dei Leo.
Gli interventi sono stati sostenuti dalle parole del Governatore Tommaso Dragani, che assieme al II Vice Governatore Franco Saporetti e la Past Governatore Carla Cifola hanno rinnovato la posizione di assoluto sostegno all’attività dei ragazzi.
Anche le rappresentanze del direttivo Leo hanno offerto i loro ringraziamenti.
Il Past Presidente – Soufian Hafi Alemani – dopo aver illustrato la solerzia impiegata per assicurare il continuum operativo dimostrato nella totale comune visione d’intenti, ha trovato nelle parole del Primo Vice Presidente – Fabrizio Szymanski e del Secondo Vice Presidente – Gian Marco Iulietto un coro di pieno ringraziamento per tutto quanto quello che l’intera compagine di “Soci Fantastici” ha dimostrato durante questi mesi di lavoro.
La Presidente Martina Cerioni, a conclusione di questo discorso, ha contribuito presentando i suoi personali ringraziamenti a tutti i soci Leo e Lions intervenuti, sostenendo la completa linea di pensiero confermata come presente dimostrazione dell’efficiente spirito di azione ed iniziativa, palesatasi anche in occasione di questo momento cruciale.
La forza nella cooperazione e nello spirito di sacrificio dimostrati nonostante la difficoltà riscontrata, ha mosso ed ha permesso il raggiungimento di grandi risultati, come i coinvolgenti Consigli distrettuali a tema, la I Conferenza Multidistrettuale ospitata dal Distretto a Jesi, il grande risultato della costruzione del campo polivalente di Wolisso e la donazione del Distretto Leo ad LCIF della cifra di 1000 euro.
Questo sostegno per lo splendido lavoro svolto nelle esperienze condivise fra i soci Leo, durante l’anno sociale, ha trovato nelle parole del Presidente del Multidistretto – Emilia Fresia – e del Vice Presidente del Multidistretto – Francesco Perrella – conferma e apprezzamento perché il Distretto 108 A ha dimostrato l’energia e lo spirito di intraprendenza che l’associazione richiede per realizzare gli obiettivi ai quali è demandata.
Un momento particolarmente toccante si è avuto quando Emilia ha espresso la stima e il grande affetto nei confronti della nostra Presidente.
La scelta di essere affiancata da Martina nel ruolo di Segretario del Multidistretto, ha dimostrato lo spirito di intraprendenza, sacrificio e diligenza nel servizio, che solo chi ama profondamente quello che l’associazione persegue, può dimostrare.
Il supporto, i momenti di confronto e l’affetto hanno cementificato il loro rapporto ed hanno mostrato ad ognuno di noi, cosa voglia dire essere realmente socie Leo e compagne d’avventura.
Le parole di orgoglio e soddisfazione confermano che lo spirito del servizio ha reso possibile traguardi che al solo pensiero si possono definire irraggiungibili per la loro oggettiva difficoltà.

Questa lunga giornata ha visto l’elezione come Presidente Distrettuale per il prossimo anno sociale, il socio Gian Marco Iulietto del Leo Club Campobasso, e come Vice Presidente la socia Camilla Sangiovanni, del Leo Club Forlì.

Nella straordinaria eccezionalità dell’imprevedibile, il confronto e le idee hanno portato il Distretto ad evolvere e presentare le nuove sfide che lo aspetteranno, dimostrando quanto la sensibilizzazione alla tutela della vita dei soci sia di primario interesse.
Le ulteriori novità che ci aspettano riguardano il Tema Operativo Distrettuale, proposto dal Leo Club Campobasso, denominato Capitalizion of Epidemic Experience – che propone una nuova visione dell’attività di service, tradizionalmente indirizzata ad un obiettivo ben delineato, dagli scopi immediati che si trasforma in una visione duttile e variabile che mira al sostegno di ogni possibile problematica collegata al disagio causato dal Covid-19, ingenerato nella vita dei soci del Distretto e non.
Altra novità è quella proposta dal Leo Club Fabriano per il Tema di Sensibilizzazione Distrettuale denominato “I Dispetti di Venere”.
Attraverso questo nome particolarmente evocativo, si promuoveranno attività volte a sensibilizzare presso gli istituti scolastici, di una vasta attività di prevenzione alle malattie e alle infezioni derivanti dall’attività sessuale.
Quando si giunge alla conclusione di un percorso, si cerca sempre di guardarsi alle spalle per valutare cosa si è fatto e soprattutto quanto dalle esperienze trascorse si è imparato, consci di poter affrontare con buone basi solide il futuro che ci aspetta.
Giunti a questo momento, guardiamo sorridenti a quel futuro, consapevoli che la scelta dell’affidare a due Soci Fantastici, come Gian Marco e Camilla la guida del Distretto, ci lasci consapevoli che tutti noi soci Leo saremo in ottime mani.
Non sarà un addio, non sarà una conclusione, sarà bensì il più bel modo per concedere alla storia, quello che di più bello il nostro mondo Leo, ci può regalare: la consapevolezza che ogni socio farà la differenza regalando la propria voce al futuro.

Di Sveva Maria Vittoria Giani
Addetto Stampa Distretto Leo 108 A