Siamo tornati sui nostri passi, abbiamo attraversato quelle aule in cui abbiamo trascorso una significativa parte della nostra vita da studenti, ora non più in veste da scolaro con grembiule e zaino, ma in qualità di Leo, con grinta e tanta voglia di fare. Infatti il venticinque settembre di quest’anno, siamo entrati nuovamente nella scuola elementare di Marcelli, uno dei plessi dell’Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II, che buona parte del nostro Club, Leo Club Ancona Riviera del Conero, ha frequentato. Ed è proprio in queste scuole che il vero spirito Leo è riuscito a metter piede, grazie al Tema Operativo Nazionale, un progetto che il Multidistretto Leo 108 ITALY ha deciso di portare avanti, per aiutare le scuole primarie italiane a migliorare la qualità della propria istruzione. Infatti il progetto propone di investire sui materiali didattici e ludici che un ambiente scolastico non sempre riesce ad offrire in maniera adeguata: il nostro club è riuscito ad offrire materiale di ogni tipo, da materassi per la palestra fino a gessi per le lavagne, dal valore complessivo superiore ai mille euro. Poi come dimenticare tutti quei volti incuriositi, e forse un po’ perplessi, rivolti verso di noi mentre ci presentavamo! Quei volti che tra non molti anni guarderanno in faccia la realtà, magari con una spilla Leo indosso e che forse si ritroveranno a parlare di fronte ad un piccolo gruppo di studenti, proprio come lo sono stati loro in precedenza, e proprio come lo eravamo stati noi ancor prima. Con l’obbiettivo di creare un futuro migliore, promettiamo di coltivare il presente con tanta dedizione, proprio come un vero Leo sa fare. E così salutiamo questi bambini, che sicuramente avremo il piacere di incontrare nuovamente sul nostro percorso, e che aiuteremo con altri services, con la speranza che un giorno anche loro possano contribuire al benessere della propria comunità.

Davide Raffaelli