/widgets.js";var sz=d.getElementsByTagName(s)[0];sz.parentNode.insertBefore(z,sz)}(document,"script","zb-embed-code"));

Sabato 6 ottobre 2018 si è svolta presso l’Hotel Villa Rosa Riviera Rimini la prima distrettuale Leo 108 A dell’anno sociale 2018-2019.
I lavori sono iniziati intorno alle 10.30 per poi concludersi alle 17.30. Intensa e produttiva, questa distrettuale è stata fondamentale per partire più carichi che mai con la pianificazione di service e attività. Cosa bolle nella pentola del Distretto Leo 108 A capitanato da Soufian Hafi Alemani?
Durante la mattinata tutti i presenti si sono divisi in due gruppi, presidenti e vicepresidenti; nel pomeriggio invece i soci, tutti insieme, si sono ritrovati per un confronto guidato dal Presidente Distrettuale che ha affrontato temi riguardanti: modifica del TOD, rendiconto consuntivo, presentazione preventivo, comunicazione. Interessante è stato l’intervento di un ospite Lions, Sauro Bovicelli, del Club Forlì Host il quale ha parlato di membership.

Una mattina dedicata alla formazione

Per i Presidenti e per i Vicepresidenti i lavori della mattina sono sembrati molto significativi in quanto dinamici e concreti, finalizzati a comprendere pienamente il modus operandi dell’essere Leo. Martina Cerioni (I Vicepresidente Distrettuale), Fabrizio Szymansky (II Vicepresidente Distrettuale), Alfredo Bruno (Past President Distrettuale) e Carla Cifola PDG (Past District Governor) si sono occupati di organizzare l’incontro per i Vicepresidenti sul tema “Non esiste solo il Presidente! Cosa sono gli altri incarichi?” facendo capire che la formazione si associa alla conoscenza reciproca e allo scambio di informazioni e di esperienze. I presidenti invece con Soufian Hafi Alemani hanno lavorato discutendo su temi riguardanti service distrettuali, trattando anche gli argomenti illustrati alla riunione del multidistretto e le modifiche che subirà la destinazione della raccolta fondi Wolisso.

Pranzo in compagnia

A dividere i lavori della mattina con quelli del pomeriggio c’è stata una pausa pranzo piacevole e divertente durante la quale molti soci hanno avuto modo di conoscersi, altri ancora di ritrovarsi tra risate, ricordi e del buon cibo. Importanti sono anche momenti come questi, di pura convivialità, perché, in fondo, ciò che lega maggiormente non è solo l’appartenenza ad una associazione, ma l’amicizia che si instaura grazie ad essa; amicizia che in qualche caso si dimostra forte anche al di fuori della vita leonistica, nella quotidianità di tutti noi.

 

Il lavoro continua

Nel pomeriggio il Past President Distrettuale Alfredo Bruno ha illustrato a tutti i soci il rendiconto consuntivo mentre il Presidente Distrettuale Soufian Hafi Alemani ha presentato il preventivo di questo anno sociale in corso sulla base di spese effettuate nelle esperienze delle gestioni passate. Si è discusso successivamente di come organizzare la comunicazione sui social e di altri service distrettuali cercando di coinvolgere tutti i soci con interventi, domande e curiosità. Un momento importante è stato anche l’intervento di Sauro Bovicelli, del Lions Club Forlì Host il quale con il suo discorso relativo al significato di membership ha fatto riflettere i presenti sul lavoro da fare con i proprio club di appartenenza per cercare di migliorare in primis i rapporti tra soci.

Francesca Agostinelli